I’m dreaming of a Green Christmas

\

natale
È vero che amiamo viaggiare, con la mente ogni giorno, o con la valigia, non appena è possibile. E per questo ogni luogo su cui i nostri passi si sono posati o che sognano di raggiungere, merita di essere la casa più accogliente in cui restare. Circondarsi di bellezza, è la prima regola a cui obbedire per raggiungere l’obiettivo. Spargere senza parsimonia idee da condividere. Coltivarle con incessante e testarda passione. E fiduciosi, stare ad aspettare.
Per questo Natale abbiamo unito le forze con Tulime. Una onlus palermitana che persegue un programma di riforestazione in Tanzania è stata l’alleata ideale per fare un regalo che non fosse nostro, né vostro e nemmeno loro. Un regalo destinato a molte più persone rispetto a quelle che fisicamente lo riceveranno. Ognuno dei destinatari potrà comunque seguire tutte le fasi di crescita del proprio albero. Sì, abbiamo detto proprio albero. Sarà piantato nel cortile di una scuola, e affidato alle cure dei bambini che la frequenteranno per i prossimi 40 anni, fino al giorno in cui quell’albero potrà rendersi utile per altri usi domestici. E pur viaggiando idealmente fino alla Tanzania, siamo rimasti con i piedi ben piantati a terra per realizzare un progetto 100% locale e sostenibile, dalla A alla Zetaprinting, da cui provengono i coloratissimi scarti di lavorazione a cui è stata data una nuova vita.
Sembrano davvero animarsi le illustrazioni realizzate da Gianluca Biscalchin con la tecnica del linoleum – che nemmeno a dirlo, è totalmente naturale – con inchiostri ad acqua. All’interno di una residenza del nostro progetto Frooms, abbiamo affiancato Gianluca nella fase di riproduzione delle opere e realizzazione degli stampi. Realizzata a mano, ogni stampa è una piccola opera d’arte che porta addosso il segno distintivo dell’autenticità, il tratto irripetibile di Gianluca Biscalchin che ha scelto di mettere il suo genio milanese al servizio della nostra sregolatezza palermitana.

You cannot copy content of this page