Luminose 'nciurie d'autore per accendere il vostro umore

\

AtelieF
Il valore culturale di questo progetto è doppio: da un lato per il richiamo alla tradizione popolare della ‘nciuria palermitana, un insulto che con il suo tono scherzoso mescola il serio e il faceto, dall’altro perché viene realizzato in collaborazione con Riccardo Gueci, ultimo erede in città di un’arte altrimenti destinata a scomparire.
Per iniziare, abbiamo scelto quella che sentivamo più affine alla nostra passione mangereccia: passapititto, ‘nciuria rivolta a chi letteralmente “ti fa passare la fame”, simbolicamente colui che risponde con scarso entusiasmo a qualsivoglia iniziativa altrui. Assicuratevi di non essere i passapititto della vostra cerchia, e illuminatevi la giornata con un sorriso che questi neon vi strapperanno.
Play Video
Artigiano della luce lo si potrebbe definire, Riccardo Gueci ha appreso la lavorazione manuale del tubo al neon dai suoi genitori. Insieme a lui abbiamo trasformato la ‘nciuria in un’illuminazione per ambienti con cui accendere l’atmosfera di un sano umorismo.

Curioso di saperne di più? Scrivici per realizzare con noi la tua idea di oggetto.

You cannot copy content of this page